Travel Cafè , una sosta per il turista

Travel Cafè , una sosta per il turista dove il viaggio diventa un'esperienza

Tabella dei Contenuti

Dove il viaggio diventa un’esperienza


Creato a Bari da “Obiettivo Tropici” che stasera festeggia i suoi 25 anni

“C’è chi viaggia per perdersi, c’è chi viaggia per trovarsi”, diceva Gesualdo Bufalino.
Una cosa è certa: nel “Travel Cafè” che si è inaugurato ieri sera a Bari – il primo in Italia –
i viaggiatori sapranno come perdersi e trovarsi, nell’accezione più poetica del termine.
Si, perché il nuovo luogo che illuminerà il civico 160/162 di via Abate Gimma (allestito da Andi Srl), vuole riannodare i fili col passato e raccontare il presente, proiettandosi in un futuro concreto e sognatore. L’idea del Travel Cafè barese è dei fondatori dell’agenzia Obiettivo Tropici, Antonio Durso e Enzo Pichierri (con sedi a Bari, Catania, Milano e Roma), con un richiamo evidente alla visione ottocentesca dei Cafè mitteleuropei: luoghi di socializzazione, scambio, condivisione di esperienze e fruizione culturale. Ora è il tempo di una visione più esperienziale legata all’intimità del viaggio:
il Travel Cafè (che dal prossimo 30 novembre sarà aperto tutti i giorni) non sarà un semplice bar, né un’agenzia di viaggia. E neanche un tour operator. Costituirà invece un punto di riferimento per i viaggiatori in arrivo (o in transito) a Bari e in Puglia, ma anche per tutti coloro che vorranno organizzare le partenze. Offrendo loro ogni mezzo per vivere il viaggio in maniera diversa dal solito: dai tour esclusivi in macchine d’epoca, alla scoperta dei segreti di un luogo, lontano dagli stereotipi.
Travel Cafè significherà anche connessione e comunicazione: Obiettivo Tropici metterà a disposizione tutta la propria esperienza e professionalità per mettere in contatto il viaggiatore con gli agenti che lavorano in tutto il mondo. Un esempio di reale Travel Experience, in grado di soddisfare il turista in maniera totalmente nuova.  E non finisce qui: il Travel Cafè sarà un punto di ritrovo per attività culturali di ogni genere. Dai libri alla musica, tra ospiti e gastronomia internazionale, in collaborazione con gli enti turistici nazionali ed esteri. Chi cercherà lavoro nel settore turistico potrà persino candidarsi nel Travel Cafè, con appositi colloqui organizzati nelle sedi di Obiettivo Tropici. La società barese, inoltre, celebrerà al
meglio i suoi 25 anni. Oggi, alle 20:30 a Villa Romanazzi Carducci a Bari, Durso e Pichierri porteranno per la prima volta in città gli “Awards Turismo 2019”, alla presenza dei più grandi tour operator italiani. Premiando tutti coloro che hanno creduto in una missione, svolgendola al massimo delle proprie possibilità. Non mancheranno momenti di spettacolo e glamour, oltre all’emozione di festeggiare, in un’unica serata, ciò che di buono si è seminato. Sarà anche presentata una pubblicazione inedita creata dagli animatori turistici, e sarà data loro la possibilità di illustrare le startup più innovative, legate al mondo del turismo 2.0. Che il viaggio abbia inizio. E che sia “senza ritorno”, come diceva Italo Calvino, per lasciare in ogni luogo un pezzo del
proprio cuore.

@Livio Costarella, Gazzetta del Mezzogiorno, Ottobre 2019

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCOPRI I NOSTRI SERVIZI

we want your OT factor

LAVORA CON NOI!

let's OTalk